A Ruggiero e Paonessa il V Rotary Day Run

04 Maggio 2019


 

È iniziato domenica 29 aprile a Rende (CS) il CdS Master di corsa su strada, indetto dal Comitato Regionale Calabro e articolato per l'edizione 2019 su 10 prove. La prima tappa è stata ospitata all'interno evento podistico Rotary Day Run, ideato dal locale Rotary Club e giunto alla 5ª edizione, gara a giro unico di 10 Km con partenza e arrivo sulla centralissima via Rossini. Sui leggeri falsopiani che caratterizzano il tracciato urbano rendese, hanno preso il largo dopo appena 1400 metri dal via a ritmo di 3’30’’ a chilometro, gli atleti Marco Barbuscio e Antonio Amodeo, tesserati entrambi Marathon Cosenza, Danilo Ruggiero della Milonrunners, Luigi Altimari della Dojo Judo e Giuseppe Gagliardi della Cosenza K42. A seguire un terzetto targato K42 composto da Francesco Turano, Alberto Giungato e lo junior Giacomo Marotta. In gara femminile assolo senza concorrenza sin dall'avvio per la catanzarese Maria Carmen Paonessa dell’Hobby Marathon.

Superato l’ottavo km Marco Barbuscio rompe gli indugi con un’accelerata, incalzato da Danilo Ruggiero. Sul rettilineo d’arrivo il sorpasso a sorpresa di Giuseppe Gagliardi su tutti, ripreso però a pochi metri dal traguardo dal crotonese ex Alpi Apuane Ruggiero, che va a concludere con il tempo di 33’11’’, seguito a ruota da Gagliardi. Il terzo posto è per Antonio Amodeo. Trittico Hobby Marathon Catanzaro sul podio assoluto riservato alle donne, insieme a Paonessa ci salgono sopra le runners Manuela Foresta e Nella Zofrea. Per la classifica master sulla base dei migliori 16 punteggi accumulabili per squadra, la Cosenza K42 si è aggiudicata la 1ª posizione in classifica maschile con 1475 punti. Secondo posto per l’Hobby Marathon Catanzaro con 1424 punti e terzo posto per il team lametino del presidente Gregorio Sesto, Libertas Atletica Lamezia, con 1405 punti. In graduatoria femminile s’impone l’Atletica Sciuto, davanti ad Hobby Marathon e K42.

 



Condividi con
Seguici su: