Manuel Di Primio 1'48

21 Luglio 2021


 

Un marchio abruzzese di qualità sugli 800 del meeting Enterprise Young di Napoli, svoltosi martedì 20 luglio sulla pista dello stadio Maradona. Manuel Di Primio (Atletica Gran Sasso) si è aggiudicato la gara con il tempo di 1’48”29, dopo una combattuta volata con David Nikolli (Caivano Runners) 1’48”33. Per il 21enne atleta allenato da Nicola Piro si tratta del secondo tempo in carriera dopo l’1’47”96 fatto registrare in occasione dei campionati italiani assoluti di Rovereto del 26 giugno scorso, che gli ha permesso di staccare il biglietto per gli Europei Under 23 di Tallin. Non è finita qui. Perché un altro primo posto sul doppio giro di pista è arrivato dall’Allieva Serena Quintiliani (Tethys Chieti), che si è aggiudicata la gara femminile in 2’14”09, in questo caso senza avversarie in grado di stimolarla: seconda Chiara Cimillo (Atletica Cassino) 2’20”69. Ancora in tema di mezzofondo, i 1000 Cadetti sono stati vinti da Stefano Di Profio (Tethys Chieti) in 2’43”84.   

Sui 400 ostacoli femminili, miglioramento dell’Allieva Dalila Rocchio (Tethys Chieti), terza con 1’06”60, nella gara vinta da Valentina Cavalleri (Esercito) con 58”76. Sui 200 Cadette, si segnala anche il terzo posto di Gaia Romano (Tethys Chieti) con 26”93 (vento - 0,5 m/s). Sempre in tema di velocità Cadette, in evidenza i risultati di Serena Di Renzo (Serafini Sulmona). Al meeting di Civitanova Marche di domenica 17 luglio ha conseguito il primato personale non ventoso con il tempo di 10"59 (v. + 0,1), sesta piazzata del meeting nella gara vinta dal nuovo fenomeno giovanile Alice Pagliarini (Atletica Avis Fano) con 9"89. A Recanati, il 10 luglio, aveva ottenuto un altro primato personale sui 300 con 43"00, seconda classificata. 

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate