Pentathlon Cadette di spessore a Lanciano

14 Aprile 2019

Ilaria Monaco vince con 3.477 punti (alto 1,59), Sofia Camerano 3.284 (12"12 sugli 80 hs)


 

Sono numerosi gli spunti di interesse tecnico che arrivano dalla prima prova dei campionati di società di prove multiple Cadetti (under 16) e Ragazzi (under 14), che si è svolta sabato e domenica 13-14 aprile a Lanciano sulla pista del campo scuola Orecchioni. Si sono messe in luce, in particolare, Sofia Camerano e Ilaria Monaco, entrambe dell’Aterno Pescara, che hanno conseguito punteggi e prestazioni parziali di notevole spessore tecnico nella gara di pentathlon Cadette. Il primo posto nella classifica generale è stato conquistato da Ilaria Monaco con punti 3.477, progredita notevolmente nel salto in alto con la misura di 1,59, la sua migliore prestazione parziale. Nelle altre specialità ha fatto segnare 13”26 sugli 80 metri ostacoli, 28,14 metri di giavellotto, 4,97 metri nel salto in lungo, 2’02”8 sui 600 metri. Sofia Camerano si è piazzata seconda con punti 3.284, facendo segnare sugli 80 metri ostacoli un importante tempo a livello nazionale, 12”12 (vento + 1,0 m/s). Ha poi stabilito 1,47 nell’alto, 20,07 metri nel giavellotto, 4,55 nel lungo, 1’57”0 sui 600 metri. Terza si è piazzata Dalila Rocchio (Tethys Chieti) con punti 2.699 (1’47”0 sui 600).

L’esathlon Cadetti è stato vinto da Alessandro Langella (Mennea Atletica Chieti) con punti 2.458, esprimendosi al meglio sui 100 metri ostacoli (cm 84) con il tempo di 14”40 (vento + 2,7 m/s). Questi gli altri parziali: 19,89 metri nel giavellotto, 4,98 nel lungo, 1,50 nell’alto, 13,64 metri nel disco, 3’33”5 sui 1000. Preceduti in classifica Alessio Pinesich (Hadria Pescara) 1.934 (5,03 nel lungo) e Alfiero Piangerelli (Nuova Atletica Lanciano) 1.926 (28,71 giavellotto).

Nel tetrathlon Ragazze ha vinto Sara Togna (Atletica L’Aquila) con punti 2.805, ben distribuiti: 10”18 60 metri ostacoli, 4,52 nel lungo, 26,75 lancio vortex, 3’35”3 1000 metri. Seconda si è classificata Annelise Camplone (Aterno Pescara) con punti 2.590 (9”83 60 ostacoli), terza Federica Giorgetti (Aterno Pescara) 2.569 (10.45 60 ostacoli).

Infine, nel tetrathlon Ragazzi si è imposto Alessandro Baldassarre (Mennea Atletica Chieti) con punti 2.556. Il miglior parziale sui 60 ostacoli con 9”62, 4,63 nel lungo, 44,78 vortex, 3’26”5 sui 1000 metri. Dietro di lui si sono classificati Stefano Di Profio (Tethys Chieti) 2.448 (10”36 60 ostacoli), Antonio Luigi Rosati (Atletica L’Aquila) 2.396 (3’07”6 1000).    



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate