Ai Mondiali Indoor Master 4 medaglie

03 Aprile 2019


 

Dal 24 marzo al 30 marzo 2019 nella meravigliosa cittadina di Torun in Polonia si sono svolti, per l’ottava volta, i Campionati Mondiali Indoor Master.

A rappresentare l’Italia a questa rassegna iridata anche tre nostri atleti calabresi che sono riusciti a portare a casa, in totale, ben 4 medaglie.

Grazia Toma, inossidabile atleta del panorama calabrese e non solo, tesserata per l’Atletica Sciuto di Reggio Calabria, nella categoria W60 del cross ha conquistato un eccellente 12° posto individuale ed insieme alle compagne Barone Francesca (5^) e Cinzia Barletta (15^) sono salite sul terzo gradino del podio alle spalle della Germania e della Gran Bretagna.

La classifica era stilata sulla sommatoria dei tempi di gara delle tre atlete che formavano la squadra.

L’altro calabrese Vincenzo Felicetti, quest’anno approdato alla Road Runner Club di Milano, atleta master che calca le pista internazionali da tantissimi anni con risultati eccellenti, ha ottenuto due prestigiose medaglie d’argento nelle sue due specialità dei 200m e 400m, alle spalle dell’americano Charles Allie.

Formidabile il tempo di 1.01.31 ottenuto da Felicetti sui 400 metri, che costituisce il nuovo record italiano M70, da lui stesso detenuto e migliorato di ben due secondi.

Anche sui 200 metri, Vincenzo corre la semifinale in 27.53 vicinissimo al suo record di 27.50 siglato agli Italiani di Ancona nel mese di febbraio di quest’anno.

Peccato che nella finale dei 200 metri, Felicetti non ha potuto replicare con un miglior crono, sicuramente alla sua portata, a causa di un problema muscolare rimediato durante la gara, ma stringendo i denti, è riuscito a giungere al traguardo in seconda posizione.

Infine Giusy Lacava, reggina in forza agli Assi Giglio Rosso di Firenze, ha preso parte alle gare dei 400, 200 e 60 ostacoli con una miglior posizione di classifica sui 400 metri con un nono posto complessivo ed un crono sicuramente da migliorare. Assieme alle altre italiane Cristina Gallì, Anna Micheletti e Miriam Di Ioro è scesa in campo nella staffetta 4x200 categoria W50 e con uno strepitoso 2.01.57 conquistano una medaglia di bronzo dietro a Germania e Finlandia.

Appuntamento ora ai vari Campionati Italiani su pista e su strada e poi la stagione vedrà l'epilogo con l'importante appuntamento degli Europei master dal 5 al 15 settembre a Jesolo, Caorle ed Eraclea.

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate