Scuola e attività motoria: i webinar della FIDAL

29 Ottobre 2020

Online le videoconferenze “Educazione fisica e sport ai tempi del coronavirus” organizzate dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera

 

Il mondo della scuola e lo sport, l’educazione fisica ai tempi del Coronavirus. La FIDAL attraverso il webinar in due giornate che si è svolto l’8 e 9 settembre 2020 ha inteso dare un contributo di idee in un momento assai critico dall’inizio dell’epidemia, il ritorno in aula di milioni di ragazzi dopo la difficile prova della chiusura del comparto scuola dal marzo 2020. Vari gli argomenti sui quali ci si è focalizzati, dal protocollo di utilizzo delle palestre alla gestione delle emozioni per operatori e ragazzi nel momento del rientro, da “case studies” declinati per medie inferiori e superiori sulla programmazione delle attività, fino all’interessante report sul monitoraggio proposto dalla FIDAL sulla pratica della didattica a distanza. La risposta in termini di interesse da parte degli insegnanti è stata molto ampia, con più di 6000 iscritti a partecipare ai webinar. In questo momento, in cui purtroppo si pongono nuovamente, ed in modo assai stringente, i temi della didattica a distanza la FIDAL intende mettere a disposizione di tutti i contenuti dei due incontri, sperando che possano costituire un piccolo supporto al difficile compito cui gli insegnanti sono chiamati in questa fase. Di seguito le slide delle presentazioni e i video delle due giornate di “Educazione fisica e sport ai tempi del coronavirus”

LE PRESENTAZIONI (pdf)

Antonio Laguardia 
Indagine conoscitiva sulle pratiche didattiche a distanza utilizzate dai docenti di scienze motorie nella fase emergenziale

Gianfranco Renzulli 
(Idee per) protocolli di utilizzo delle palestre e degli impianti sportivi per attività curricolari ed extra curricolari di educazione fisica

Laura Bortoli
Relazione educativa e gestione delle emozioni ai tempi del Covid-19

Mauro Pancheri
Programmazione attività scienze motorie a.s. 2020 / 21 Liceo A. Rosmini - Rovereto (Trento)

VIDEO | PRIMA GIORNATA


VIDEO | SECONDA GIORNATA


*Nella video-presentazione di Mauro Pancheri l’indicazione di riservare in palestra un’area di attività di 16mq per alunno va intesa come un suggerimento migliorativo rispetto alle norme attualmente in vigore che prevedono un distanziamento di 2 metri di bocca in bocca tra gli alunni. Lo stesso dicasi per la presentazione di Gianfranco Renzulli.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate