Ferrara protagonista ad Ancona

04 Marzo 2019

Nell'incontro di lanci lunghi U20 e U23 Italia/Francia


 

Il 3 marzo u.s. ad Ancona è andato in scena l’incontro internazionale tra under 20 e under 23 tra le squadre maschili e femminili di Italia e Francia. L’evento si è svolto sugli impianti attigui della città marchigiana. Nel palaindoor si sono confrontati gli U20, dove a prevalere è stata la Francia con 143 punti contro i 134 dell’Italia, mentre nello Stadio Dorico nei lanci lunghi U20 e U23 è l’Italia a prevalere con un punteggio di 938 punti contro gli 879 dei Transalpini.

Nella gara del lancio del disco U20, il diciottenne reggino Riccardo Ferrara (Atl. Olympus) vince la gara con 52,12 metri. Il giovane azzurrino si è fatto condizionare da un “dubbio” nullo iniziale che non l’ha fatto rendere al meglio. In ogni modo, in questi incontri la posizione conta tantissimo perché porta punti alla squadra, per il risultato avrà tutta la stagione per dimostrare il proprio valore tecnico. I primi a credere nelle qualità di Riccardo sono Nicola Vizzoni e Francesco Angius, i due tecnici della nazionale che,a fine gara, si sono complimentati e lo hanno incitato a proseguire nel suo programma. Anche il presidente della Fidal Calabria Ignazio Vita ha voluto complimentarsi col ragazzo e con l’allenatore Francesco Raneri, perché oltre al risultato personale, si da lustro a tutta l’Atletica Calabrese.

Tra un mese inizierà la stagione su pista e le situazioni dei campi di Atletica in Calabria sono davvero tragiche; questi ragazzi meriterebbero più rispetto per i risultati e che stanno ottenendo in questi precari contesti e delle promesse dei politici siamo veramente stanchi.


La nazionale lanci


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate