Il Memorial G.Alessi a Brancato e De Leo

30 Agosto 2017

Alla Corri Taurianova gara podistica regionale presenti tanti bambini


 

Si è conclusa positivamente la IV edizione della “Corri Taurianova Memorial G.Alessi” gara regionale di corsa su strada. Quest’anno la manifestazione era valida anche come campionato regionale individuale per le categorie giovanili. L’organizzazione è stata curata magistralmente nei minimi particolari dall’Associazione “Amici del Palco”, con la collaborazione tecnica dell’atletica Gioia Tauro. Alla manifestazione erano presenti il sindaco Ing. Fabio Scionti, il presidente e il vice presidente della FIDAL Calabria Ignazio Vita e Bruno Neri e i familiari del compianto Gaetano Alessi, i quali fin da subito hanno sposato questo progetto sportivo, dove il padre Ferdinando ha premiato il vincitore assoluto. Le gare ben dirette dal gruppo giudici di Reggio Calabria e commentate magistralmente dall’esperto speaker Giuseppe Marcellino, hanno avuto inizio alle ore 16,30. La prima gara in programma quella dei 200 metri riservata agli “esordienti C ” nati nel 2010/2011, dove il titolo regionale è andato alla piccola Ferro Miriam Rita dell’Atletica Gioia Tauro, seconda si è classificata Azzarà Anita dell’Atletica Minniti RC e terza Salsano Elisabeth. Nella gara maschile non erano presenti atleti tesserati e la vittoria è andata a Piombo Giovanni. Nella seconda gara quella dei 400 metri riservata agli “esordienti B” nati nel 2008/2009, il titolo regionale è stato vinto da Marino Maria Stella dell’Atletica Minniti, seconda Vazzana Vittoria e terza Zito Asia. Nella gara maschile, il titolo regionale è stato conquistato da Verteramo Davide dell’ASD Zagara, secondo Sclapari Milvo dell’Icaro Unipol Sai RC e terzo Colistra Vittorio. La terza gara quella dei 600 metri riservata agli “esordienti A” nati nel 2006/2007, è stata vinta da Panetta Delia dell’ASD Zagara, seconda Ferrari Elisa. Nella gara maschile, l’intero podio è stato conquistato dall’Atletica Gioia Tauro, dove Martino Luigi ha ottenuto l’ennesimo titolo regionale di questa stagione, seguito a breve distanza dal compagno Ferro Giuseppe Pio e dal fratello Andrea. La quarta gara quella dei 1000 metri riservata alle ragazze nate nel 2004/2005, è stata vinta da Colistra Angela, la seconda classificata è stata Marino Veronica dell’ Atletica Minniti, e campionessa regionale,  terza Valente Elisa dell’ ASD Zagara. La gara maschile è stata vinta da Martino Giovanni. L’ultima gara giovanile in programma è stata quella dei 2000 metri, riservata alla categoria cadetti nati 2002/2003. Tra le cadette ha vinto Cavallaro Giulia, mentre tra i cadetti dominio di Cornali Nicolò e secondo posto di Verteramo Bernardo dell’ ASD ZAGARA campione regionale e terzo Marino Antonino Atletica Minniti RC. A tutti i partecipanti è stata data una medaglia ricordo ed altri gadget, mentre i premiati hanno ricevuto ulteriori meravigliosi premi. Dopo la premiazione delle categorie giovanili si è passati alla gara non competitiva sulla distanza dei 3 km. A livello maschile si è imposto Pilello Giuseppe, secondo Cruteanu Andrei e terzo Cento Maurizio, mentre la gara femminile è stata vinta da Privitera Lucia, seconda Leonardi Antonella e terza Varone Luciana. Alle ore 20 ha avuto inizio la Corri Taurianova by night sulla distanza di 7 km, preceduta dalla presentazione degli atleti top runners, in campo maschile: Alessandro Brancato, Balduino Scarfone, Luigi Spinali, ed al femminile Palma De Leo, Chantel Magengezha, Chiara Raffaele. Le previsioni sono state ampiamente rispettate, infatti la gara maschile si è fin da subito ben delineata, con il forte atleta siciliano Brancato ad imporre il proprio passo andando a vincere con il tempo di 21’46”, staccando di oltre un minuto il forte atleta calabrese Scarfone, che sta rientrando alle competizioni dopo un lungo stop. Terzo, ancora più staccato, il siciliano Spinali. Diversa è stata la gara femminile, dove dopo un primo giro molto tranquillo vi è stato un incremento dell’andatura fatto dalla coppia De Leo, Magengezha che staccavano la Raffaele, ma dal terzo giro in poi la De Leo aumentava il ritmo distanziando decisamente l’avversaria, andando a vincere per la quarta volta consecutiva la Corri Taurianova. Gli atleti master premiati, hanno ricevuto e apprezzato i sostanziosi cesti con tanti prodotti locali offerti dalle varie aziende. Gli organizzatori soddisfatti per la piena riuscita della manifestazione, realizzata in appena 20 giorni, puntano con decisione alla realizzazione di una ancora più grande e piacevole 5a edizione della Corri Taurianova.

 

 

 

 



Condividi con
Seguici su: