Medaglie dalle Indoor Master

27 Febbraio 2018


 

Weekend tricolore al Palaindoor di Ancona per i Campionati Italiani Individuali Master Indoor ed i Campionati Italiani Invernali Lanci lunghi all’attiguo campo Conti.

Da

venerdì 23 a domenica 25 febbraio oltre 1500 iscritti e 3000 atleti-gara si sono sfidati in questa rassegna dedicata agli over 35 con un bilancio agonistico di ben 35 migliori prestazioni nazionali di categoria migliorati nel corso della manifestazione.

Gli atleti calabresi non si sono lasciati sfuggire questo importante appuntamento ed hanno ottimamente figurato nelle loro partecipazioni.

Hanno conquistato il titolo di campione italiano il debuttante Demetrio Laganà M35 dell’Atletica Amatori Reggio che si è imposto nel lancio del disco con metri 32.67, Andrea Villirillo M60 (Fiamma Atl.Catanzaro) sui 60 metri con il tempo di 8.14 conferma il titolo vinto lo scorso anno, così come la cosentina Maria Grandinetti F55 (Atletica Cosenza) nel lancio del martellone con metri 12.49

Diverse le medaglie d’argento per gli atleti calabresi con Antonio Vaccari (Atletica Cosenza) al secondo posto nel lancio del giavellotto M50 con la misura dui 46.13, Francesco Turano (Cosenza K42) nei 3000 metri M50 col tempo di 9.32.68, ancora Demetrio Laganà nel martello M35 con metri 36.89, il papà Umberto nel lancio del peso M75 con metri 9.97, il compagno di squadra Giuseppe Ammendola nel disco M75 con metri 28.10 ed Alfonso Scarfone, garanzia del mezzofondo veloce italiano tra gli  M45, che nella gara degli 800 metri chiude la propria gara con il tempo di 2.08.04.

Medaglie di bronzo, ancora per Demetrio Laganà M35 nel lancio del peso con metri 11.69, Laganà Umberto nel martello M75 con metri 29.97, Maria Grandinetti F55 nel giavellotto con un lancio a 21.62 ed ancora Giuseppe Ammendola, sempre nel giavellotto ma per la categoria M75 con metri 22.68.

Piazzamenti ai piedi del podio, ma sempre risultati importanti per Saveria Sesto SF55 della Libertas Atl.Lamezia quarta nella marcia 3 km col tempo di 20.12.22; Luca Chiodo M50 della Fiamma Catanzaro 4° sui 3000 metri col crono di 9.56.25; Giuseppe Ammendola 4° nel martello M75 con 24.97 metri ed Antonio Vaccari sempre quarto classificato nel martellone M50 con 12.93.

Gianfranco Arturi (F.Atl.Catanzaro) sesto nella marcia km 3 M60 col tempo di 18.52.26 ed anche il compagno di squadra, Andrea Villirillo M60 sui 200 metri si piazza al sesto posto col tempo di 27.66

Infine il reggino Giuseppe Putortì M40 (Atl.Amatori Reggio), alla sua prima apparizione ai campionati nazionali, corre i 60 metri i 9.26.

La stagione dei master proseguirà il prossimo weekend con la rassegna tricolore di cross a Lucca, poi le staffetta a Gubbio ed infine gli Europei Indoor di Madrid dal 19 al 24 marzo 2018.

 

 

 

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate