Hadar e Ferrara Esu podio ai Giochi del Mediterraneo U23

14 Settembre 2022


 

Si sono chiusi i battenti alla 4^ edizione dei Giochi del Mediterraneo di Pescara 2022, riservati alle categorie Under 23. La compagine azzurra, che presentava una rappresentativa agguerrita, ha fatto incetta di medaglie e anche di diversi titoli. Per la Calabria, inseriti nella formazione azzurra, ha ben figurato Zohair Hadar, mezzofondista allenato dal Silvio Minervini in quel di Castrovillari, che nella gara dei m.

800, dopo una conduzione "sornione", sorprende tutti con un finale, a dir poco strepitoso, che lo avrebbe portato al gradino più alto del podio, ci fossero stati ancora pochi metri in più per il traguardo. Ottiene una interessante medaglia d'argento con il tempo di 1:47.05, a soli 4 centesimi dal vincitore, il francese Yanis Meziane. Nella gara del getto del peso era presente il reggino Riccardo Ferrara, allenato dal tecnico Francesco Raneri che ottiene la medaglia di bronzo con la misura di m. 18,50 ottenuta al terzo lancio. Cinque lanci su sei, tutti sopra i 18 metri, che non certo soddisfano l'atleta, che avrebbe voluto una prestazione più consona alle sue potenzialità! Bravo comunque per un risultato che non può che fargli onore, a lui e al movimento calabrese.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate