La Calabria 6^ al Trofeo Musacchio

19 Settembre 2022


 

Isernia 17 settembre 2022. Perfettamente organizzato dalla Fidal Molise, si è svolto a Isernia, presso lo Stadio Comunale "Mario Lancellotta" il Trofeo Prospero Musacchio, manifestazione interregionale, che ha viste coinvolte le regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Puglia, Umbria e Molise che hanno messo in campo il meglio delle loro formazioni Cadetti e Cadette, che si sono dati battaglia, sportivamente, per la contesa delle migliori posizioni di classifica. La nostra regione, che si è presentata ad Isernia con una squadra non completa, ma comprendente diversi elementi che hanno dato il meglio di se stessi, pur di riuscire a portare punteggio per la classifica finale tra le regioni. La nostra Rappresentativa regionale è stata scrupolosamente accompagnata dai Tecnici Emilio Curatola, Angelo Turano e Alina Grigore, che hanno supportato tutti gli atleti, anche durante lo svolgimento di ogni singola gara, per metterli nelle condizioni migliori, anche da un punto di vista psicologico (fattore molto importante fra atleti al loro primo impatto con gare di un certo spessore) e per alcuni di loro si è registrata qualche defaillance, non certo dovuta al poco impegno ma, ogni tanto, anche la buona sorte incide sulle prestazioni. Dopo il raduno di Crotone, durato quattro giorni e che ha fatto familiarizzare tutti i partecipanti, questo impegno di Cadetti e Cadette ha rafforzato "il Gruppo" che ha compreso l'impegno che la Fidal Calabria sta facendo, soprattutto per queste categorie giovanili, sulle quali il Presidente Caira e tutto il Consiglio Regionale della Fidal Calabria, ha investito e non poco per la loro crescita. Ma venendo ai risultati tecnici, va messa in evidenza la vittoria ottenuta da Simone Siciliano (cosenza K42) che domina la gara dei m. 300 piani, dove conquista il gradino più alto del podio col tempo di 37"36. Buono anche il risultato conseguito da Paolo Occhiuto (Cosenza K42) che conquista la seconda posizione nella gara dei m. 300Hs col tempo di 42"86. Sul podio sale anche Vanessa Stelitano che conquista il bronzo nei m. 300 con il tempo di 44"27. Diversi buoni piazzamenti: n. 4 quarti posti e n. 5 quinti posti e diversi "personal best" nelle diverse classifiche individuali, che hanno fatto si che la Calabria, nella classifica finale per regioni, occupasse una pregevole 6^ posizione. Per molti di loro, il prossimo impegno, decisamente più importante, sarà la disputa, a Caorle, dei Campionati Italiani su pista, per l'assegnazione dei titoli italiani e dove il confronto con gli avversari sarà ancora più duro. Sin d'ora un "in bocca al lupo" per quella che sarà una trasferta ricca di tante belle esperienze.

(pino pignata)

risultati: https://www.fidal.it/risultati/2022/REG29620/Index.htm



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate