Resoconto del Consiglio Regionale Fidal Calabria

20 Giugno 2022


 
A seguito convocazione del 13 giugno, da parte del Presidente della Fidal Calabria Vincenzo Caira, si è riunito venerdì 17 giugno, via webinar, il Consiglio Regionale calabrese. Tanti i punti posti all'Ordine del Giorno, che hanno tenuto impegnati, molto attivamente, tutti i partecipanti. Dopo le comunicazioni da parte di Caira e l'approvazione del verbale della seduta del 23 marzo u.s., la prima delibera ha riguardato la nomina del nuovo Addetto Stampa, Giuseppe Pignata che, dopo le dimissioni per motivi personali di Carmelo Sanzi, era stato chiamato a sostituirlo temporaneamente. In seno al Settore Tecnico Regionale, deliberato l'ingresso del Prof.  Andrea Ferragina, nella qualità di  responsabile area metodologia e didattica. Altra delibera riguardante la nomina a Responsabile Regionale Settore Fitwalking del Prof. Fausto Certomà, già promotore di questa disciplina sportiva nella nostra regione. Relativamente al Corso di Istruttore del Settore Giovanile, tuttora in corso, il Fiduciario Tecnico Regionale ha relazionato nel merito, rappresentando l'impegno e l'interesse che tutti i corsisti ripongono in esso, con la voglia di aumentare il proprio bagaglio culturale, relativamente alle discipline dell'atletica leggera. Ancora inerente il Settore Tecnico, il Consiglio Regionale delibera sull'istituzione di premi/incentivi, da attribuire agli atleti delle categorie Cadetti - Allievi - Juniores - Promesse e Senior e ai rispettivi tecnici personali, per  i record regionali ottenuti per la stagione sportiva 2022 e i piazzamenti ottenuti nei primi tre posti  ai campionati  italiani di categoria. Per le sole categorie Cadetti e Cadette, in vista degli impegni a livello interregionale e nazionale su pista, che in programma nei mesi di settembre e ottobre prossimi, verrà svolto nei giorni 3 - 4 - 5 e 6 settembre un raduno nella città di Crotone. Deliberato pure l'acquisto del FinishLynks, strumentazione elettronica per il cronometraggio su pista, che sarà utilizzato sui diversi campi di atletica della Calabria che, attualmente, sono decisamente pochi! Altra delibera riguarda l'acquisto di un defibrillatore, ormai indispensabile, laddove si svolge attività agonistica e i ritti del salto con l'asta per il campo di rione Modena a Reggio Calabria.  Questo, unitamente ad altre delibere di natura amministrativa, ha rappresentato l'impegno serale online di tutto il Consiglio Regionale della Fidal Calabria.  

(pino pignata)



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate